EN IT

2017 Facciamo il punto per un 2018 di successo.

Fasthink dal suo punto di osservazione privilegiato del settore manifatturiero e della logistica ha avuto modo di vedere sul campo, nel corso del 2017, molte evoluzioni che potremmo definire complessivamente positive e portatrici di stimoli interessanti anche per il prossimo 2018. 

Molte aziende, piccole e grandi, hanno ripreso fiducia e slancio nel 2017 e questo è testimoniato non solo dai dati economici, ma soprattutto, noi possiamo dire, dalla rinnovata attitudine ad investire a favore della riorganizzazione aziendale basata sulla tecnologia per razionalizzare e ottimizzare i processi produttivi.

Questo si è tradotto anche in una valorizzazione di personale e prodotti che, attraverso l’applicazione dei principi Industry 4.0, possono ora dialogare meglio in termini di soluzioni Internet of Things per raccogliere dal campo le informazioni necessarie ad un costante miglioramento delle attività.

Come Fasthink abbiamo supportato molte aziende italiane e multinazionali nel passaggio verso l’Industria 4.0 attraverso prodotti, ma soprattutto piattaforme informatiche capaci di rendere condivise tutte le informazioni relative alla produzione e alla logistica in un’ottica di raccolta dati sul campo, da gestire con le informazioni in possesso dell’azienda contenute nel gestionale, nel CRM, nel MES e nel PLM grazie ad un unico sistema reso disponibile dal Middleware Connect.

Il 2018 si apre con grandi opportunità, senza dubbio. Le aziende che hanno iniziato il percorso nel 2017 potranno già trarre tantissimi frutti da questa evoluzione ed essere da esempio e stimolo per quelle società che invece hanno dovuto, per vari motivi, rimandare al 2018 il passaggio all’approccio Industria 4.0

Fasthink ringrazia di cuore le tante aziende che negli anni hanno voluto dare fiducia affidando progetti di successo finalizzati alla crescita. Il 2018 sarà un anno di nuove sfide che sapremo tutti affrontare bene, forti delle innovazioni già intraprese in questo anno che sta terminando.